• Valentina Poletti

Perche' gli zuccheri e farine raffinate fanno male?

Prova ad immaginare cosa succederebbe se ad un auto, invece di mettere la benzina o il diesel, decidessi di riempirla di alcohol. Cosa succedrebbe?


Il corpo umano non e' fatto per processare zuccheri e farine raffinate, e' fatto per processare cibi provenienti dal mondo naturale, strutturati quindi in un certo modo. I cibi contenenti zuccheri naturali, come la frutta ed i cereali integrali, non contengono solo zuccheri. Sono fatti di fibre, minerali, vitamine, microelementi di vario tipo, proteine, eccetera. Questa combinazione naturale li rende digeribili ed assimilabili dal nostro organismo. Ad esempio la fibra fa si che gli zuccheri vengano assorbiti lentamente, insieme agli altri nutrienti, nel corpo. Le vitamine regolano l'assorbimento dei vari nutrienti, eccetera.


Quando mangiamo zucchero o farine raffinate, stiamo dando un cibo non adatto all'assorbimento dal nostro organismo. Data la mancanza di fibre, gli zuccheri vengono assorbiti troppo velocemente, creando acidita' nell'organismo, ed alzando l'indice glicemico troppo velocemente. Inoltre il cibo non fluisce correttamente nel sistema digestivo, che ne viene ostacolato. La carenza di vitamine e altri nutrienti che regolerebbero l'assorbimento dei nutrienti crea un'assorbimento sbilanciato. Oltre a questo l'esagerato livello di zuccheri stimola una produzione esagerata di vari ormoni e neurotrasmettitori, creando facili condizioni per una dipendenza. Per questo se mangiamo questi cibi, ci sentiamo piu' stanchi, l'umore diminuisce, il senso della fame viene disregolato, e possiamo piu' facilmente creare una dipendenza.


Secondo diversi studi, lo zucchero raffinato puo' avere un'effetto molto dannoso sul quoziente intellettivo dei bambini, nonche' il loro umore e la loro salute.

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

© 2016-2020 Valentina Poletti. All Rights Reserved - No. 25, Alley 441, Lane 150, Section 5, Xinyi Road, Taipei City 110

 Terms and Conditions - Privacy Policy - Cookie Policy - Disclaimer